menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scafati, per la morte del 19enne Michele ci sono 2 indagati

Dalla dinamica dei fatti, il ragazzo sarebbe stato ingannato dall'uso di indicatore di direzione a destra attivato dall'auto, che poi avrebbe invece svoltato a sinistra

Sono due le persone iscritte nel registro degli indagati dalla procura di Nocera Inferiore per la morte del 19enne Michele Rangelov, il ragazzo deceduto lo scorso venerdì notte all'incrocio tra via De Gasperi e via Tricino a Scafati.

L'errore della freccia

A travolgerlo fu una Ford Fiesta. Il ragazzo viaggiava su di uno scooter. In prima battuta, ai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, fu riferito che al volante dell'auto ci fosse una donna, con un uomo seduto accanto. A smentire la circostanza ci sarebbe stato però un video, estrapolato dalle telecamere di sorveglianza della zona, che riprenderebbe l'uomo alla guida e non la donna. Quest'ultima, indagata ora per falsa testimonianza, mentre l'uomo per omicidio stradale. L'indagine, tuttavia, non è ancora conclusa. Dalla dinamica dei fatti, il ragazzo sarebbe stato ingannato dall'uso di indicatore di direzione a destra attivato dall'auto, che poi avrebbe invece svoltato a sinistra. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento