Operaio in un'azienda ma anche latitante da anni, arrestato polacco a Scafati

Era ricercato dal 2014, quando l'autorità giudiziaria polacca aveva emesso nei suoi confronti un mandato d'arresto europeo con l'accusa di rapina in concorso e lesioni

E' stato beccato in un'azienda conserviera, zona San Pietro, dove lavorava da anni. Era ricercato dal 2014, quando l'autorità giudiziaria polacca aveva emesso nei suoi confronti un mandato d'arresto europeo con l'accusa di rapina in concorso e lesioni. Fatti avvenuti 10 anni fa 

L'arresto

E' finito in manette qualche giorno fa G.K.J. , 47 anni, polacco ma residente a Scafati, identificato dai carabinieri del comandante Vitolo, impegnati da settimane nelle ricerche dell'uomo. Quest'ultimo, nel frattempo, aveva trovato lavoro da qualche anno proprio nell'Agro nocerino. Già nel 2004 l'uomo era stato sottoposto ad un controllo delle forze dell'ordine in Italia. Poi era stato avvistato in Croazia. Nel 2014 il amndato d'arresto. Per lui l'accusa era quella di aver aggredito un cnnazionale, insieme ad altri tre complici, rapinandolo. Il 47enne è comparso dinanzi alla Corte d'Assise d'Appello di Salerno, che ha convalidato l'arresto, scarcerandolo poi con obbligo di firma presso gli uffici della tenenza di Scafati. L'entità lieve della misura applicata è conseguenza del suo comportamento negli anni, insieme all'assenza di nuove denunce o guai con la giustizia, che avrebbero potuto condizionare la misura disposta nei suoi confronti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento