rotate-mobile
Cronaca Scafati

Incidente mortale a Scafati, due ragazzi si costituiscono in caserma ai carabinieri

Stando a quanto ricostruito dagli agenti di Polizia Municipale, l’auto sulla quale viaggiavano i due giovani era stata rubata alcuni giorni fa a Cava de’ Tirreni, con il furto denunciato a Nocera Inferiore

Si sono costituiti i presunti responsabili del decesso di Marcello Panariello, il ragazzo morto in un incidente avvenuto a Scafati venerdì 11 febbraio. Hanno entrambi precedenti. Si sono presentati spontaneamente negli uffici della caserma dei carabinieri di Torre Annunziata.

L'incidente

Marcello Panariello, 22enne del posto, è morto a seguito di uno scontro tra auto e moto in via Lo Porto. I soccorsi erano stati inutili. Sul posto erano giunte anche le forze dell'ordine. A bordo della vettura, c’erano i due giovani torresi che, dopo l'impatto, erano fuggiti. Nelle ore successive si sono costituiti presso la stazione dei carabinieri di Torre Annunziata. Sono indagati per omicidio stradale, omissione di soccorso e riciclaggio. Stando a quanto ricostruito dagli agenti di Polizia Municipale, l’auto sulla quale viaggiavano i due giovani era stata rubata alcuni giorni fa a Cava de’ Tirreni, con il furto denunciato a Nocera Inferiore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale a Scafati, due ragazzi si costituiscono in caserma ai carabinieri

SalernoToday è in caricamento