rotate-mobile
Cronaca Scafati

Scafati, operaio ferito al lavoro ma processo è prescritto: notifica mancata

L’imputata era stata riconosciuta colpevole per inosservanza della normativa antinfortunistica, per il mancato possesso, da parte della pressa con cui la persona offesa si feriva, dei dispositivi di sicurezza

È stata annullata e senza rinvio, in Cassazione, la sentenza della Corte di Appello di Salerno a carico di una donna, condannata con 1500 euro di multa, per i danni occorsi sul luogo di lavoro di un dipendente, feritosi con danni permanenti.

La sentenza

L’imputata era stata riconosciuta colpevole per inosservanza della normativa antinfortunistica, per il mancato possesso, da parte della pressa con cui la persona offesa si feriva, dei dispositivi di sicurezza. L’incidente avvenne nel luglio 2013, durante l’attività di manutenzione: mentre tentava di estrarre un coperchio rimasto incastrato sotto il punzone mobile, fu colpito alla mano sinistra dallo stesso punzone che si attivò improvvisamente schiacciando l’arto per due volte, provocandogli le lesioni gravi: lo sfacelo totale dell’avambraccio e mano sinistra, da cui derivò l’indebolimento permanente di un organo. Le lesioni provocavano una malattia giudicata in un tempo superiore a quaranta giorni nonché l’indebolimento permanente di un organo, la mano sinistra. La donna aveva fatto ricorso in Cassazione, sottolineando la sua elezione di domicilio e la mancata comunicazione di udienza: la notifica aveva raggiunto solo l’avvocato, il quale non partecipò all’udienza del 18 gennaio 2021 ritenendo che il processo sarebbe stato rinviato per l’omessa notifica della citazione in giudizio all’appellante. Invece la Corte di Appello, senza rilevare l'omissione, decideva e confermava la multa in primo grado. La Cassazione ha così annullato senza rinvio per l’intervenuto decorso del termine massimo di prescrizione, con nuovo appello solo in sede civile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, operaio ferito al lavoro ma processo è prescritto: notifica mancata

SalernoToday è in caricamento