Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Spaccio di cocaina tra il Nord Italia e Scafati, ad indagare un agente infiltrato

Un carico di due chili di coca offerto ad un compratore è al centro di una richiesta a giudizio per cinque persone, sull’asse Modena-Scafati-Agro nocerino

Un carico di due chili di coca offerto ad un compratore è al centro di una richiesta a giudizio per cinque persone, sull’asse Modena-Scafati-Agro nocerino. In questo caso, l'intermediario risultò essere un carabiniere sotto copertura, che grazie al suo lavoro d'indagine riuscì a far incriminare dalla procura cinque persone.

L'indagine

La procura di Nocera Inferiore, competente per territorio, ha chiesto il giudizio per un 46enne di Scafati, residente a Modena, un secondo uomo della stessa età, residente a Boscoreale, per altri due residenti a Modena e un quinto a Ronchi dei Legionari, di 65 anni. I fatti vanno dal 25 aprile 2009 al 26 gennaio 2010, con una serie di episodi legati al possesso ai fini di spaccio di cocaina, come nel caso del carabiniere sotto copertura, dell'acquisto ai fini della vendita di almeno due chili di cocaina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina tra il Nord Italia e Scafati, ad indagare un agente infiltrato

SalernoToday è in caricamento