menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sequestro

Il sequestro

Giocattoli, cosmetici ed elettrodomestici pericolosi: maxi sequestro della GdF

Durante le ispezioni in due diversi esercizi commerciali, gestiti da un cittadino cinese e uno italiano, sono stati rinvenuti complessivamente circa 17mila articoli, di cui 15mila sottoposti a sequestro

La Guardia di Finanza ha sequestrato a Scafati e Sarno un ingente quantitativo di prodotti contraffatti (gadget, giocattoli, accessori d’abbigliamento, cosmetici, etc.), recanti marchi d’impresa e anche quello “CE”, indicativo di China Export”, e anche molto pericolosi in quanto non conformi alle regole di commercializzazione stabilite nel Codice del Consumo per quanto concerne le informazioni minime da fornire al consumatore in lingua italiana. 

Durante le ispezioni in due diversi esercizi commerciali, gestiti da un cittadino cinese e uno italiano, sono stati rinvenuti complessivamente circa 17mila articoli, di cui 15mila sottoposti a sequestro penale, in quanto contraffatti; mentre la restante parte, composta da prodotti appartenenti a diverse categorie merceologiche, tra cui piccoli elettrodomestici di uso quotidiano, giocattoli, prodotti tecnologici, a sequestro amministrativo, perché privi del marchio “CE” ovvero delle informazioni minime rivolte ai consumatori che non erano indicate in lingua italiana. Tra questi ultimi, inoltre, sono stati rinvenuti numerosi prodotti cosmetici e per l’igiene personale privi delle indicazioni relative ad eventuali coloranti o sostanze chimiche contenute e potenzialmente pericolosi se utilizzati da soggetti allergici o intolleranti a determinati elementi. 

I titolari delle attività commerciali sono stati denunciati a piede libero per detenzione ai fini di vendita di prodotti contraffatti, ricettazione e tentata frode in commercio. Agli stessi, inoltre, sono state verbalizzate anche le prescritte sanzioni amministrative (50 mila euro) previste per chi vuole vendere sul mercato prodotti privi del marchio di sicurezza “CE”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento