Cronaca

Scafati, uso improprio del computer della scuola: a processo l'ex direttore

Il 63enne, già finito sotto indagine per truffa, è accusato di peculato

Avrebbe usato il computer in maniera impropria: ora finisce a processo l'ex dirigente dell'istituto superiore Pacinotti, di Scafati. Il 63enne, già finito sotto indagine per truffa, è accusato di peculato. Il computer, di proprietà della scuola, fu trovato nella sua disponibilità nel corso di una perquisizione domiciliare nel mese di dicembre 2014, presso la sua abitazione.

L'indagine

Nella macchina furono, poi, rinvenute tracce riconducibili "unicamente ad attività personali e non anche al suo ruolo di direttore amministrativo dell'istituto scolastico". Il processo si celebrerà dinanzi al giudice monocratico. L'indagine precedente che lo aveva coinvolto, per la quale ha patteggiato quattro mesi di reclusione, riguardava un'accusa di truffa plurima. In qualità di direttore amministrativo, indusse la dirigente della scuola in errore, ottenendo ingiusti profitti per 594 e 9920 euro. L'uomo aveva predisposto un progetto per il conseguimento della patente europea, con un doppio mandato di pagamento, dove appose la firma digitale del dirigente scolastico. Soldi destinati al Ministero del Tesoro, ma in realtà accreditati sul conto di una società sportiva di cui era presidente proprio l'imputato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, uso improprio del computer della scuola: a processo l'ex direttore

SalernoToday è in caricamento