Truffe fatte da una coppia di finti avvocati: le segnalazioni ad Angri e Scafati

L'ultima vittima è stata una persona di 78 anni, che si era intrattenuta a parlare con i due, dopo essere stata avvicinata, credendoli due avvocati

Si spacciano per avvocati per imbrogliare persone e spillare loro soldi. I due sono stati già segnalati più di una volta alle forze dell'ordine, colpevoli di aver consumato truffe tra le città di Angri e Scafati. L'ultima risale a qualche giorno fa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La truffa

La vittima è stata una persona di 78 anni, che si era intrattenuta a parlare con i due, dopo essere stata avvicinata, credendoli due avvocati. All'anziana era stato fatto credere di dover rappresentare il figlio per un procedimento giudiziario. Ragion per cui, hanno chiesto alla stessa la somma di 500 euro, risultato di un acconto da versare come anticipo sul proprio onorario. La donna non ha battuto ciglio e ha consegnato ai due la somma in denaro. Quando però ha chiamato il figlio al telefono, ha scoperto di essere stata truffata. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

  • Covid-19 a Cava, lo sfogo di Carla De Pisapia: "Mio padre è morto e devono ancora farmi il tampone"

Torna su
SalernoToday è in caricamento