menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentò di truffare anziana due volte a Scafati: ora il processo con il rito immediato

L'uomo, insieme ad una complice, di sesso femminile, era riuscito a far credere alla vittima, una 70enne, di essere suo nipote e di attendere tre distinti pacchi, che sarebbero stati consegnati in momenti diversi

Riuscì a portare via ad un'anziana quasi 9000 euro, ma quando ne chiese altri 10.000, fu arrestato dai carabinieri. Finisce a processo ora con il giudizio immediato un uomo di Napoli, di 38 anni, F.G.

I due colpi

L'uomo, insieme ad una complice, di sesso femminile, era riuscito a far credere alla vittima, una 70enne, di essere suo nipote e di attendere tre distinti pacchi, che sarebbero stati consegnati in momenti diversi. Per questo, si era servito di una complice, che insieme a lui, avrebbe telefonato in maniera costante sul cellulare e sul numero fisso dell'anziana, per non darle tempo di credere di essere finita nel bel mezzo di un raggiro. Nel primo caso, l'uomo riusciva ad ottenere dalla donna 5000 euro e poi 3400 euro. Il terzo tentativo era però fallito, in quanto la donna aveva allertato i carabinieri, raccontando dei sospetti che le erano venuti durante tutte quelle telefonate. I carabinieri a quel punto si erano nascosti dentro casa dell'anziana, che era in compagnia della colf, aspettando l'uomo per fermarlo. E lo avevano poi arrestato, mentre lo stesso cercava di fuggire. I militari erano entrati da un ingresso secondario, anticipando il truffatore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento