Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Scafati, vittime di una famiglia di usurai nuovamente minacciate: la Procura le convoca

Le persone vittime di usura nell'indagine aperta a Scafati sarebbero state minacciate. Ragion per cui la Procura, nella figura del sostituto procuratore Giuseppe Cacciapuoti, ha chiesto l'incidente probatorio prima di chiudere le indagini

Le persone vittime di usura nell'indagine aperta a Scafati sarebbero state minacciate. Ragion per cui la Procura di Nocera Inferiore, nella figura del sostituto procuratore Giuseppe Cacciapuoti, ha chiesto l'incidente probatorio prima di chiudere le indagini. Questo per rendere ancor più evidenti gli elementi contro le cinque persone finite in misura cautelare diverse settimane fa. Spetterà al gip Luigi Levita ora fissare la prima data utile. L'incidente probatorio servirà anche ad evitare un inquinamento delle prove o eventuale ripensamento delle parti offese. Per poi arrivare alla fase del dibattimento già con prove certe e dimostrate. Intanto è finita ai domiciliari la 58enne E.D.M. , ritenuta mente della famiglia di usurai. La decisione è stata presa dal tribunale del Riesame, che ha tenuto conto anche delle condizioni di salute della donna. Al ricorso ha rinunciato il figlio R.P. , che resta in carcere. Da decidere la posizione della 75enne G.N. , madre di E.D.M. Dal carcere è uscito M.P. , coinvolta insieme al marito A.D. nell'inchiesta "Get a Money". Anche per lei arresti domiciliari a Scalea, in Calabria. 

Secondo le indagini, il gruppo elargiva denaro su richiesta ma con tassi molto elevati e anche qualche richiesta aggiuntiva. E se non riceveva il denaro prestato nei tempi previsti, partivano minacce ed intimidazioni. L'inchiesta, durata sei mesi, partì dopo la denuncia sporta alla sezione di polizia giudiziaria di una delle vittime finite nella rete dei cravattari. La persona parlò di quel giro di usura al quale era stato sottoposto da E.D.M. e dal figlio, con tanto di minacce di morte. I prestiti andavano dai mille ai quattromila euro, con tassi di interesse usurai del 20 cento per ogni mese. Nella richiesta di incidente probatorio, la procura ha allegato diverse denunce sporte nuovamente da alcune delle vittime

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, vittime di una famiglia di usurai nuovamente minacciate: la Procura le convoca

SalernoToday è in caricamento