Cronaca

Scafati, vende due macchine del caffè da internet poi scompare: a processo per truffa

L'uomo riuscì a vendere due elettrodomestici da casa dal costo di 400 euro l'uno, attraverso un'inserzione sul sito Subito.it. I due acquirenti non ricevettero mai la merce a casa, sporgendo denuncia ai carabinieri

Deve rispondere di truffa un 35enne di Scafati, accusato di truffa e rinviato a giudizio dalla Procura di Nocera Inferiore per aver intascato 800 euro dalla vendita di due macchinette del caffè. La truffa sarebbe stata commessa alla fine del 2011, grazie a due inserzioni commerciali pubblicate sul portale "Subito.it". L'uomo sarebbe riuscito ad intascare 400 euro da due persone, che versarono i soldi su un conto corrente postale, senza mai ricevere la merce

Le denunce presentate da entrambi gli acquirenti, condussero poi i carabinieri a rintracciare l'uomo, sul quale pendevano già diversi precedenti specifici. La marca in questione dell'elettrodomestico era una "Bimby Tm 31", accuramente pubblicizzata con tanto di foto, caratteristiche del prodotto e prezzo di mercato. L'uomo fece perdere le sue tracce, dopo aver ricevuto i soldi sul conto corrente a lui intestato, indicato alle due ignare vittime. Il processo comincerà il prossimo 9 febbraio, davanti al giudice monocratico del tribunale di Nocera Inferiore

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, vende due macchine del caffè da internet poi scompare: a processo per truffa

SalernoToday è in caricamento