Scafati, chiede un'informazione poi tenta di violentarla per strada: a giudizio

E' stato rinviato a giudizio per violenza sessuale un 33enne napoletano, residente nel casertano, accusato di aver aggredito una giovane ragazza a Scafati, per strada, il 2 luglio del 2018

Prima aveva chiesto un'informazione, poi era uscito dal veicolo e l'aveva aggredita, tentando di violentarla per strada. E' stato rinviato a giudizio per violenza sessuale un 33enne napoletano, residente nel casertano, accusato di aver aggredito una giovane ragazza a Scafati, per strada, il 2 luglio del 2018.

L'indagine

L'uomo arrestò il suo furgone per strada, chiedendo indicazioni ad una ragazza notata per strada. Dopo poco, riuscì ad attirarla in un luogo non visibile subito ai passanti, bloccando la ragazza a ridosso di un muro. A quel punto, la baciò più volte sulle labbra, stringendola a se e cominciando a masturbarsi. Invitando la vittima a non fare resistenza. Solo l'aver reagito evitò alla ragazza sorte peggiore. Poi la denuncia ai carabinieri, con l'avvio delle indagini e l'identificazione della 22enne in sede d'indagine, con la descrizione fornita dell'uomo, un 33enne, oltre a quella del furgone che lo stesso stava guidando quel giorno. Adesso il processo, per chiarire l'episodio ed accertare le responsabilità presunte dell'imputato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muoiono altri 4 positivi, 11 decessi in 24 ore nel salernitano. Altri casi in 10 comuni

Torna su
SalernoToday è in caricamento