Caso Scarano: il monsignore ottiene i domiciliari presso una casa di cura

Lo ha deciso il gip Barbara Callari che ha accolto un'istanza degli avvocati Francesco Caroleo Grimaldi e Silverio Sica

Scarano

Andrà agli arresti domiciliari monsignor Nunzio Scarano, l'alto prelato coinvolto nell'inchiesta della procura di Roma sul fallito tentativo di rientro in Italia di 20 milioni di euro ritenuti riconducibili agli imprenditori Cesare, Maurizio e Paolo D'Amico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa la decisione del gip Barbara Callari che ha accolto un'istanza degli avvocati Francesco Caroleo Grimaldi e Silverio Sica. Scarano, dunque, verrà trasferito presso una casa di cura  del salernitano. "Don Nunzio - ha detto l'avvocato Sica - ha espresso il desiderio, in attesa che si celebri il processo a dicembre, di essere ospitato in un convento della provincia quando sarà dimesso dalla casa di cura salernitana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Dramma a Casal Velino: anziano esce dal mare e muore sulla spiaggia

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Covid-19: nuovo caso ad Agropoli, altri 2 positivi a Salerno

  • Covid-19: altri 3 contagi in provincia di Salerno, il bilancio dei positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento