rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Ior, monsignor Scarano ha paura: "E se mi avvelenano?"

Il prelato salernitano coinvolto nello scandalo dello Ior e degli uffici amministrativi del Vaticano, ricoverato nel reparto detenuti all'ospedale Ruggi di Salerno, consuma solo alimenti confezionati

Scarano ha paura di essere avvelenato. Il sacerdote salernitano che, coinvolto nello scandalo Ior e degli uffici amministrativi del Vaticano, è attualmente recluso presso il reparto detenuti del Ruggi, ha deciso, non a caso, di consumare da ora e in poi soltanto alimenti confezionati.

Lo ha rivelato al suo avvocato e intende comunicarlo anche al Papa. Per lui, ricordiamo, la Procura ha chiesto il giudizio immediato come anche per l'operatore finanziario Giovanni Carenzio e per lo 007. L'udienza è fissata per il 3 dicembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ior, monsignor Scarano ha paura: "E se mi avvelenano?"

SalernoToday è in caricamento