Scarano: chiesto dai legali del sacerdote il trasferimento al Ruggi

Sabato il gip del tribunale di Roma aveva accordato al monsignore il trasferimento dal carcere di Regina Coeli, in cui è detenuto dal 28 giugno per aver tentato di riportare in Italia 20 milioni di euro dalla Svizzera, all'ospedale Sandro Pertini di Roma

Nunzio Sacarano

Stamattina i legali di monsignor Scarano hanno presentato istanza al gip del tribunale di Roma chiedendo che il loro assistito possa essere ricoverato all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, i cui medici, che già conoscono le patologie di cui il prelato è affetto, potrebbero prestargli meglio le cure di cui necessita.

Sabato il gip del tribunale di Roma aveva accordato al monsignore il trasferimento dal carcere di Regina Coeli, in cui è detenuto dal 28 giugno per aver tentato di riportare in Italia 20 milioni di euro dalla Svizzera, all'ospedale Sandro Pertini di Roma, trasferimento ad oggi  non ancora avvenuto. Il legale di Scarano, l'avvocato Silverio Sica, confida nel buon esito della richiesta inoltrata stamani che, se accolta, farebbe ricoverare don Nunzio nel reparto detenuti dell'ospedale di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento