rotate-mobile
Cronaca Ceraso

Ceraso: scoperti scarico e frantoio abusivi, cinque denunce

Denunciati dal Corpo Forestale, F.M.A., P.A., F.R., F.M. e R.P., responsabili a vario titoli di uno scarico di acque provenienti dalla lavorazione delle olive, sversati illecitamente direttamente nella rete fognaria comunale

Denunciati dal Corpo Forestale, F.M.A., P.A., F.R., F.M. e R.P., responsabili a vario titoli di uno scarico di acque provenienti dalla lavorazione delle olive, sversati illecitamente direttamente nella rete fognaria comunale in località “Difesa”, nel comune di Ceraso. Il personale del Comando di Vallo della Lucania, insieme all'Arpac di Salerno, durante un controllo, nella frazione S. Biase, ispezionando i locali del frantoio, ha scovato la realizzazione di un sistema di scarico abusivo delle acque reflue derivanti dalla lavorazione del frantoio nella rete fognaria comunale.

In località “Difesa”, inoltre, è stato scoperto che l’utilizzazione agronomica era avvenuta in un'area per il pascolo. Accertati gli abusi, gli Agenti della Forestale, hanno, così, denunciato i 5 trasgressori. Va ricordato come lo smaltimento non corretto dei reflui dei frantoi che contengono sostanze chimiche inquinanti dovute ai fitofarmaci e principalmente a residui dei fertilizzanti presenti sul frutto e che permangono nelle acque di vegetazione dopo il processo di produzione, possa portare ad una significativa alterazione dei suoli agricoli e delle matrici ambientali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceraso: scoperti scarico e frantoio abusivi, cinque denunce

SalernoToday è in caricamento