Scarico di reflui e deposito di rifiuti speciali non autorizzati a Scafati: una denuncia

I Carabinieri hanno denunciato a piede libero il legale rappresentante di uno stabilimento industriale per la produzione di conserve alimentari

Controlli serrati da parte del Noe di Salerno. A Scafati, nell'ambito dei servizi per il contrasto degli illeciti sversamenti da imprese operanti a ridosso delle arre attraversate dal fiume Sarno ed i suoi affluenti, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero il legale rappresentante di uno stabilimento industriale per la produzione di conserve alimentari.

Le accuse

L'uomo è ritenuto responsabile di “scarico di acque reflue, con recapito nel canale Angri/San Tommaso”, risultati non conformi ai parametri in violazione alla prescrizioni contenute nel titolo autorizzativo, nonché per “deposito temporaneo di rifiuti speciali non pericolosi”, senza permesso. Il monitoraggio continua.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento