menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La nave fermata

La nave fermata

Scarsa sicurezza a bordo, fermata una nave di 33mila tonnellate

Sull'imbarcazione gli uomoni della Capitaneria di Porto hanno rilevato il non funzionamento dei dispositivi di allarme che segnalano sul ponte di comando l'eventuale presenza di vie d'acqua nelle stive di carico

Una nave da carico battente bandiera Marshall Islands, la “Naess Resolute”, di ben 33mila  tonnellate di stazza lorda (costruita nel 2009) è stata fermata dalla Capitaneria di Porto di Salerno. Sull’imbarcazione adibita al trasporto di “coils” di ferro caricati in Estremo Oriente e destinati a soddisfare prevalentemente l’esigenza di lamiere semilavorate delle industrie automobilistiche europee, i militari hanno scoperto diverse deficienze in materia di sicurezza della navigazione. In particolare hanno rilevato il non funzionamento dei dispositivi di allarme che segnalano sul ponte di comando l’eventuale presenza di vie d’acqua nelle stive di carico.

La piena efficienza di questi dispositivi di sorveglianza all’interno delle stive, infatti, permette di salvaguardare la vita dell’equipaggio, la salvezza della nave e della spedizione. La nave è ferma da ieri presso la banchina e resterà nel porto sino alla rettifica delle deficienze riscontrate, ovvero a seguito di un ulteriore controllo da parte della Capitaneria di Porto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento