menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scavi di Paestum, scoperto un pozzo dove fu sacrificato un cane

Alla nona settimana dell’inizio degli scavi gli archeologi hanno toccato il cosiddetto “strato sterile”, ovvero il livello non intaccato dalla presenza umana.

Nuova importante scoperta nell’area archeologica di Paestum. Alla nona settimana dell’inizio degli scavi gli archeologi hanno toccato il cosiddetto “strato sterile”, ovvero il livello non intaccato dalla presenza umana. Nell’area di una casa del VI secolo – riporta un video di Repubblica -  è stato individuato un pozzo scavato nel pavimento, che successivamente è stato poi chiuso mentre lo spazio sovrastante riutilizzato.

Durante la cerimonia di abbandono è stato sacrificato al suo interno un cane, le cui ossa insieme ad alcuni frammenti di vasi, sono stati trovati dagli archeologi, i quali proseguiranno lo scavo per arrivare agli strati acquiferi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento