menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crolli a Pompei, l'ateneo di Salerno partecipa al progetto sugli scavi

L'area interessata dall'intervento dell'ateneo salernitano comprende aree monumentali quali la Villa dei Misteri, la Villa di Diomede e l'anfiteatro di cui si eseguiranno anche restituzioni in 3D

Anche l’università degli studi di Salerno parteciperà, insieme all’ateneo di Bologna, già vincitrice del Grande Progetto Pompei? Piano della Conoscenza finanziato dall'Unione Europea e promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Cultural, con l'aggiudicazione del lotto 3. L’università salernitana, invece, si è aggiudicata il lotto 2 del cantiere per un importo di circa 700 mila euro. I lavori inizieranno il 26 febbraio.

L'opera di tutela e di valorizzazione del sito archeologico campano è mirata ad fermare il degrado e a favorire permanenti condizioni di conservazione, oltre ad essere finalizzata anche ad attrarre domanda turistica nazionale e internazionale e ad attivare sul territorio iniziative imprenditoriali collegate alla filiera dell'investimento culturale. L'area interessata dall'intervento dell'ateneo salernitano comprende aree monumentali quali la Villa dei Misteri, la Villa di Diomede e l'anfiteatro di cui si eseguiranno anche restituzioni in 3D.

Molto soddisfatto il rettore dell'ateneo di Salerno Aurelio Tommasetti: "L'esito positivo del progetto e' il frutto di una crescita costante e complessiva delle capacità di ricerca e organizzative del nostro ateneo che, peraltro, anche in questa occasione ha saputo coniugare capacità e competenze interne con quelle presenti in altri atenei e centri di ricerca campani, nonche' con il mondo delle imprese. Siamo convinti - conclude - che l'università pubblica possa contribuire al pieno rilancio del territorio campano, e meridionale più in generale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento