Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Mancato pagamento stipendi: sciopero nei nidi di Bellizzi, Battipaglia e Giffoni

Da lunedì prossimo le operatrici delle cooperative saranno costrette a sospendere la loro attività. Nessun riscontro positivo dal vertice in Prefettura

Nonostante una riunione in Prefettura di Salerno fra la Cgil, il Comune di Pontecagnano, il Piano di Zona dei Servizi Sociali e le operatrici delle cooperative che svolgono le attività a favore di oltre 100 famiglie e bambini fino a 3 anni nei comuni di Battipaglia, Giffoni Valle Piana, Bellizzi ed altri, non è stato garantito loro il pagamento degli stipendi arretrati da parte del comune capofila di Pontecagnano. E quindi le operatrici – annunciano – “sono costrette a non aprire i nidi e le ludoteche a partire da lunedì prossimo” con enormi disagi per le famiglie che necessitano di questo importante servizio per l’intera giornata dalle 8 alle 16.

La polemica

In un documento le operatrici delle cooperative che gestiscono gli asili nido criticano le amministrazioni comunali: “Vi sono gravi responsabilità da parte dei Comuni che durante l’anno scolastico hanno provveduto a pagare solo tre mensilità mandando sul lastrico le famiglie delle operatrici che hanno spese come fitti, prestiti bancari e altre spese per andare avanti con propri figli”. Poi rivendicano il loro lavoro nonostante le difficoltà: “Il nido di Pontecagnano di via Palinuro è aperto dalle ore 8 alle ore 17 e accoglie 20 bambini fino ai 3 anni con la mensa che in tutto quest’anno scolastico è stata sempre funzionante e ha garantito alle mamme dei bambini un importante aiuto. Anche negli altri Comuni le operatrici con abnegazione svolgono  il proprio lavoro da settembre e vorrebbero finire l’anno scolastico fino a fine giugno, cosa non possibile se non vengono pagati gli stipendi”.

La nota

Inizialmente, era stata erroneamente diffusa la notizia della sospensione delle attività anche presso l'asilo di Pontecagnano. Ma è arrivata immediatamente la smentita da parte dell'istituto scolastico che non è coinvolto nello sciopero. "Le operatrici dell’asilo nido di Pontecagnano non partecipano ad alcuno sciopero - ha detto Stefania Passerini, una delle dipendenti della struttura di via Palinuro che accoglie 20 bambini fino ai 3 anni - Non è assolutamente vero che lunedì prossimo non lavoreremo. Anche quel giorno, come facciamo quotidianamente, svolgeremo le attività didattiche che portiamo avanti con dedizione da anni. La nostra struttura è un fiore all’occhiello".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancato pagamento stipendi: sciopero nei nidi di Bellizzi, Battipaglia e Giffoni

SalernoToday è in caricamento