menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero dei trasporti: tutti in piazza Amendola il 14 giugno

Untanto, il comitato popolare di Salerno per i Trasporti Pubblici, si riunirà per pianificare le nuove azioni di protesta, promuovendo, al contempo, momenti di volantinaggio su treni e bus

Doppia protesta, il 14 giugno, per i lavoratori dei trasporti dell’Usb. Venerdì, infatti, si terrà lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale e quello di tutto il personale di Alitalia-Cai, mentre in città è stato indetto lo stop per le società Sita e Cstp. A partire dalle 10, dunque, tutti in piazza Amendola, ai piedi della Prefettura, in difesa del Trasporto Pubblico. 

"Vogliamo partire per lanciare una proposta sulla mobilità del paese che ponga alla sua base le nostre parole d’ordine su occupazione, salari, diritti, contro la politica degli appalti, contro la depredazione delle low cost, contro la precarietà, per la democrazia ai lavoratori e non alle burocrazie sindacali - scrivono dall'Usb - Una proposta all’interno della quale si affrontino le questioni della concorrenzialità, dell’intermodalità tra i vettori, dell’impatto ambientale, della sicurezza, del diritto di sciopero, della rappresentanza e anche dei costi che la collettività sopporta a fronte di una sempre maggiore privazione del proprio diritto alla mobilità".

"A questo sfascio ha contribuito in maniera decisiva anche la politica di Cgil, Cisl, Uil, che in questo settore hanno svolto più che mai un ruolo complice nei confronti delle controparti- sbottano ancora - avallando tutto e di più in cambio di un misero piatto di lenticchie e, soprattutto, della salvaguardia dei loro apparati, grazie anche al controllo clientelare delle categorie e alla negazione della democrazia nei luoghi di lavoro. Non a caso, i trasporti è uno dei settori italiani più interessati dal fenomeno del riciclo dei leader sindacali confederali in posti dirigenziali delle varie aziende”. Pesanti, dunque, le accuse dell'Usb anche per la Triplice. Domani, 12 giugno, intanto, il comitato popolare di Salerno per i Trasporti Pubblici, si riunirà da Spazio Donna a partire dalle ore 10:30, per pianificare le nuove azioni di protesta, promuovendo, al contempo, momenti di volantinaggio su treni e bus, al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla questione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento