menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidio davanti alla prefettura

Il presidio davanti alla prefettura

Sciopero generale: presidio in piazza Amendola di Cgil, Cisl e Uil

Le maggiori sigle sindacali (presente anche l'Ugl) unite per dire no alla manovra economica varata dal governo Monti, giudicata "non equa socialmente". Assemblea a Battipaglia e poi presidio davanti alla prefettura a Salerno

In centinaia a piazza Amendola, sotto il palazzo della prefettura, per protestare contro la manovra economica del governo Monti, giudicata "non equa socialmente". Cgil, Cisl e Uil (presente anche qualche bandiera dell'Ugl) ieri pomeriggio hanno allestito un presidio per protestare, unite e compatte come non accadeva da tempo, in occasione dello sciopero generale di tre ore che ha avuto luogo ieri in tutta la nazione.

A parte poche eccezioni al Nord, in tutta Italia e anche a Salerno le principali sigle sindacali hanno fatto fronte comune contro la manovra, chiedendo che a pagare non siano sempre i più deboli. Nessun disordine, manifestazione pacifica. I lavoratori chiedono solamente "equità sociale". Nella mattinata di ieri i sindacati si erano invece riuniti in assemblea presso il centro sociale di Battipaglia. E lunedì prossimo e` previsto uno sciopero dei lavoratori del pubblico impiego

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento