Sita, blocco selvaggio degli autisti: disagi per gli utenti dei bus

Dopo il blocco con occupazione del deposito di via Pastore gli autisti della Sita protestano anche oggi contro la decurtazione di 170 Euro dalla busta paga di gennaio e contro i tagli previsti nei prossimi mesi

Disagi per gli utenti degli autobus della Sita: per protestare contro i 170 Euro in meno nella busta paga di gennaio e per protestare contro i tagli previsti per i prossimi mesi, si apprende dall'ANSA, gli autisti della Sita hanno messo in atto un blocco delle corse. Agitazioni sono previste anche per la giornata del 1 febbraio.

"Non abbiamo obbligato nessuno - spiega Francesco Senatore, autista Sita e responsabile del sindacato Cisl di Amalfi - ma speriamo che il blocco sia quanto mai sentito da tutti i dipendenti. Il nostro non sarà uno sciopero, in tal caso avremmo dovuto assicurare alcune fasce orarie garantite. Abbiamo, invece, scelto la via del blocco selvaggio. Perdere 200 Euro al mese dallo stipendio - prosegue il sindacalista - è un duro colpo per tutti noi".

Le prime avvisaglie di questo malcontento si sono percepite già ieri quando i lavoratori hanno protestato sia a Salerno dove hanno occupato il deposito in via Pastore, sia a Napoli, dove le contestazioni sono state più massicce con il blocco dei depositi del capoluogo partenopeo e di Massa Lubrense. Tantissimi i disagi per gli utenti.

Il 1 febbraio, a Salerno, alle 12, i lavoratori di tutta la regione si ritroveranno in Prefettura per illustrare la loro delicata situazione. "In base all'esito dell'incontro - aggiunge Senatore - svilupperemo nuove azioni di protesta che potranno portare anche ad un ennesimo blocco".

Notevoli i disagi per gli utenti e per i pendolari: giornata nera per i trasporti. Anche il Cstp ha effettuato corse a singhiozzo.

AGGIORNAMENTO

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento