menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Scipparono commessa Mercato San Severino, quattro arresti

Tre avellinesi e un beneventano sono finiti agli arresti domiciliari perchè accusati, in concorso, di rapina e lesioni personali per uno scippo effettuato lo scorso mese di ottobre a Mercato San Severino

Avevano scippato una commessa 22enne a Mercato San Severino lo scorso ottobre e, dopo articolate indagini, sono stati tratti in arresto dai carabinieri della stazione e della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del capitano Rosario Basile. I militari, su disposizione del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno, hanno eseguito quattro arresti fuori provincia: A. G., 41 anni, di Montoro Inferiore (Avellino), operaio; R. G., 24 anni, di Pesco Sannita (Benevento) già noto alle forze dell'ordine; A. G. e S. M., 23 e 26 anni, entrambi disoccupati di Montoro Inferiore.

I quattro sono accusati, in concorso, di rapina e lesioni personali. Secondo quanto riferito dai militari i quattro, lo scorso ottobre, a bordo di una Nissan Micra, a Mercato San Severino, avevano scippato la borsa ad una commessa 22enne del luogo, che si accingeva a chiudere la sua attività. La ragazza, a causa dello scippo, era caduta rovinosamente a terra. Trasportata presso l'ospedale Fucito, venne giudicata guaribile in quattro giorni per alcune contusioni e lesioni.

Le investigazioni, grazie all’analisi dei fotogrammi estratti dalle telecamere a circuito chiuso e dai sistemi di videosorveglianza comunale, hanno consentito di risalire sia alla targa dell’autoveicolo, nonostante avesse un numero alterato con del nastro adesivo, sia all’identità degli occupanti. Gli arrestati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento