Centri scommesse, controlli della Polizia: denunciate 4 persone

Nel mirino vari esercizi commerciali di un nota società maltese che non è attualmente in possesso della necessaria concessione governativa per l’esercizio dell’attività di raccolta sul territorio nazionale

centri scommesse

Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Amministrativa della Divisione P.A.S. della Questura di Salerno hanno effettuato una serie di controlli presso vari punti di raccolta scommesse di un nota società maltese che non è attualmente in possesso della necessaria concessione governativa per l’esercizio dell’attività di raccolta scommesse sportive sul territorio nazionale. Dai controlli è emerso che i titolari dei punti scommesse di Salerno città, benché fosse stato loro negato il rilascio della licenza ai sensi dell’art. 88 T.U.L.P.S., per l’esercizio dell’attività di raccolta scommesse, esercitavano comunque l’attività al pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sanzione

Quattro persone che gestivano in maniera illegale altrettanti centri scommesse sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per la violazione dell’art. 4, comma 4bis della legge 401/89 e dell’art. 650 del codice penale. Sono in corso di perfezionamento le procedure per il sequestro preventivo della strumentazione elettronica utilizzata per l’attività illecita di raccolta delle scommesse sportive.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Caso sospetto di Covid-19: chiuso temporaneamente il Pronto Soccorso a Nocera

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

Torna su
SalernoToday è in caricamento