rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Scontri dopo Nocerina - Paganese, altri dieci arresti

Altri dieci "supporters" sono stati fermati dai carabinieri e sottoposti agli arresti domiciliari in seguito agli scontri tra Nocerina e Paganese: sale a tredici il numero dei fermi

Sale a tredici il numero dei fermati in seguito agli scontri verificatisi dopo la gara di coppa Italia Nocerina - Paganese. In mattinata i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello, hanno tratto in arresto (dopo averli identificati e rintracciati) altri dieci "supporters" ritenuti protagonisti degli scontri tra sostenitori paganesi e forze dell'ordine nella zona di Santa Chiara, al confine tra i comuni di Pagani e Nocera Inferiore. Cinque carabinieri erano rimasti feriti nei tafferugli. I dieci nuovi arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari con gli stessi capi d'accusa dei tre "supporters" arrestati in precedenza. Si attende ora l'udienza di convalida, che si terrà nel pomeriggio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri dopo Nocerina - Paganese, altri dieci arresti

SalernoToday è in caricamento