rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Scontri durante Verona - Nocerina, arrestati otto tifosi dei molossi

Le indagini, condotte dagli agenti della Digos di Salerno e dai colleghi di Verona, hanno portato all'arresto di otto tifosi nocerini responsabili di atti vandalici e lancio di oggetti

Sono otto i tifosi ultras della Nocerina arrestati dalla polizia in seguito agli incidenti verificatisi venerdì in occasione della partita Verona - Nocerina, disputatasi allo stadio Bentegodi di Verona e finita 1 a 1. Dopo accurate indagini condotte dagli agenti della Digos di Salerno, in collaborazione con i colleghi di Verona, sono stati individuati i soggetti che si sono resi responsabili di atti di violenza mediante danneggiamenti alla struttura dello stadio e con lancio di oggetti sia contro i tifosi avversari che contro le forze dell'ordine. In precedenza la Digos della questura di Verona aveva arrestato quattro tifosi scaligeri.

Scontri Verona - Nocerina 21 ottobre 2011

Oltre agli otto arresti, due tifosi sono stati denunciati dalle forze dell'ordine. Qui di seguito le iniziali degli otto arrestati: C. G., (20 anni), G. G. (21 anni), P. G. e A. M. (entrambi 23enni) di Nocera Inferiore; F. L. (19 anni), L. P. M. (18 anni) e P. M. (24 anni) di Nocera Superiore; A. G. (18 anni) di Roccapiemonte. Queste le iniziali dei denunciati: S. D., 27 anni, di Pagani e S. A., 30 anni, di Afragola, provincia di Napoli.

"Gli arresti - ha detto il responsabile della Digos di Salerno, Luigi Amato - sono avvenuti grazie alla differita di flagranza". Infatti, gli arresti sono stati effettuati nelle 48 ore successive alla partita. Tra i giovani arrestati solo uno ha precedenti, per lesioni. Si tratta di tifosi della Nocerina che non fanno parte di gruppi organizzati e tutti muniti di tessera del tifoso.

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri durante Verona - Nocerina, arrestati otto tifosi dei molossi

SalernoToday è in caricamento