menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontro tifosi granata - steward napoletani all'Arechi: 46enne perde il dito

L'uomo, M.M le sue iniziali, è ricoverato presso l'azienda ospedaliera-universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno

Ha perso l’anulare il 46enne di Pontecagnano, M.M le sue iniziali, rimasto incastrato in una delle recinzioni dello stadio Arechi di Salerno al termine della partita Salernitana-Verona. L’uomo è attualmente ricoverato all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. I medici hanno fatto il possibile per salvargli il dito ma ogni tentativo è purtroppo fallito.

Il fatto

Al termine della partita, un gruppo di tifosi granata ha accerchiato ed ha aggredito verbalmente alcuni degli steward napoletani perché in un video diffuso in rete, alcuni di loro avevano riempito di insulti proprio la tifoseria della squadra ospitante. A sedare gli animi, le forze dell'ordine che, tuttavia, sono intervenute solo per difendere i destinatari delle rimostranze dei tifosi. Nessun contatto, dunque, ma solo proteste verbali. Ad avere la peggio, dunque, il 46enne di Pontecagnano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento