Scontro tifosi granata - steward napoletani all'Arechi: 46enne perde il dito

L'uomo, M.M le sue iniziali, è ricoverato presso l'azienda ospedaliera-universitaria "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno

Ha perso l’anulare il 46enne di Pontecagnano, M.M le sue iniziali, rimasto incastrato in una delle recinzioni dello stadio Arechi di Salerno al termine della partita Salernitana-Verona. L’uomo è attualmente ricoverato all’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. I medici hanno fatto il possibile per salvargli il dito ma ogni tentativo è purtroppo fallito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Al termine della partita, un gruppo di tifosi granata ha accerchiato ed ha aggredito verbalmente alcuni degli steward napoletani perché in un video diffuso in rete, alcuni di loro avevano riempito di insulti proprio la tifoseria della squadra ospitante. A sedare gli animi, le forze dell'ordine che, tuttavia, sono intervenute solo per difendere i destinatari delle rimostranze dei tifosi. Nessun contatto, dunque, ma solo proteste verbali. Ad avere la peggio, dunque, il 46enne di Pontecagnano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento