menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scoperta targa commemorativa di Salerno Capitale a Palazzo di Città: presente De Luca

Il primo cittadino: "Un momento di grande solennità per la nostra città e per l'Italia perché in quei mesi si è definito il percorso costituzionale della nuova Italia"

Questa mattina, nell’ambito delle celebrazioni per il settantesimo anniversario di Salerno Capitale, il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca ha proceduto allo scoprimento di una targa commemorativa, nella quale si ricorda che il Salone dei Marmi è stata la sede ufficiale di svolgimento dei lavori del primo Governo dell’Italia liberata durante la Seconda Guerra Mondiale. La targa è collocata al secondo piano del Palazzo di Città nel corridoio antistante il Salone dei Marmi.


"Un momento di grande solennità per la nostra città e per l'Italia - ha commentato il sindaco De Luca - perché in quei mesi si è definito il percorso costituzionale della nuova Italia. In quei mesi i decreti del Governo di Salerno hanno avviato sia il percorso referendario, sia quello per l'elezione della Costituente che ha poi dato vita alla Costituzione Italiana. Per noi è un motivo di orgoglio sottolineare il fatto che la nostra città ha ospitato il Governo nazionale ed è stata Capitale d'Italia per alcuni mesi. Ed è ancora più importante ricordare i valori che quella rinascita democratica ha espresso e interpretato per tutti gli italiani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento