Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Scossa di terremoto in Campania, i cittadini spaventati: "Un brutto risveglio"

L'evento sismico si è verificato alle 4.13 ed era di magnitudo 2.2. E' stato avvertito, come testimoniato dai commenti sui social, nei comuni dell'area flegrea

Momenti di tensione, la scorsa notte, in Campania, nell’area di Pozzuoli (Napoli), dove una scossa di terremoto di magnitudo 2.2 della scala Ricther si è registrata alle ore 4,13. È possibile si tratti di un evento bradisismico, come da tempo spesso se ne verificano nella zona.

L’epicentro

I sismografi dell'Osservatorio Vesuviano hanno rilevato il sisma a una profondità di 2 chilometri, con epicentro in mare al largo di via Napoli tra il Rione Terra di Pozzuoli ed il quartiere napoletano di Bagnoli. La scossa è stata preceduta da un boato ed è stata avvertita dalla popolazione  In molti hanno avvertito nella zona l'evento, segnalandolo anche sui social network. "Una bella botta", ha scritto qualcuno, così come altri si sono riferiti al sisma definendolo "bruttissima sveglia". Un altro utente fa notare: "Erano anni che un terremoto con una tale magnitudine non si verificava nella zona del Golfo di Pozzuoli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scossa di terremoto in Campania, i cittadini spaventati: "Un brutto risveglio"
SalernoToday è in caricamento