rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Covid-19 alla Calcedonia: l'assessore Avossa chiarisce tutto, sospese le lezioni in presenza per 14 giorni

Non da due giorni, ma da poche ore, è stata accertata ufficialmente la positività della dirigente scolatica Mirella Amato. Da qui l'attesa prima di attivare ogni valutazione da parte dell'Asl: parla l'assessore

Aria di tensione e preoccupazione aleggiava tra le famiglie degli alunni della scuola Calcedonia, dove sono risultati positivi alunni ed anche la dirigente scolastica, Mirella Amato che abbiamo ascoltato in una precedente intervista. Il corpo docente, il personale scolastico così come i genitori dei piccoli studenti, avevano denunciato l'assenza di risposte celeri da parte di Asl e Comune in merito al da farsi e ad un'eventuale chiusura della scuola dopo il riscontro dei contagi. In particolare, la dirigente, i docenti e i genitori avrebbero voluto nell'immediatezza la chiusura del plesso scolastico per garantire la sanificazione e il successivo isolamento dei contatti dei positivi acclarati.  Ma l'assessore comunale all'Istruzione Eva Avossa, raggiunta telefonicamente in serata dalla nostra redazione, ci ha chiarito cosa sia accaduto e il perchè dell'attesa di risposte da parte dell'Asl:

"Come da normativa vigente, il Comune non può agire senza una valutazione da parte dell'Asl. Tale valutazione non può essere attivata in mancanza dell'ufficialità dei casi positivi: solo questa sera (lunedì ndr) è stato accertato il contagio della dirigente scolastica, in quanto solo ora è arrivato il risultato del suo tampone molecolare.

Il test effettuato dalla dirigente precedentemente era il sierologico. Questa è la ragione per cui solo da questa sera l'Asl ha potuto iniziare a valutare il caso: ci atteniamo, quindi, al riscontro dell'istituzione sanitaria come da prassi, ma va precisato che il Comune sin da subito si è attivato per fornire indicazioni utili alla scuola".

Il contagio dilaga a scuola ad Angri e Scafati

In altre parole, dunque, la dirigente scolastica sabato si era sottoposta al sierologico risultato positivo, ma che non era sufficiente ad acclararne il contagio prima del successivo riscontro del tampone molecolare, il cui esito è stato comunicato solo questa sera.  Intanto, il riscontro dell'Asl e la comunicazione urgente da parte della dirigente, non si sono lasciati attendere.

La decisione sulla sospensione delle lezioni in presenza

In serata, infatti, è giunta l'attesa comunicazione ai docenti e alle famiglie: presso la scuola Calcedonia sono temporaneamente sospese le attività in presenza di tutte le sezioni e le classi di via Guglielmini. Le lezioni continueranno a distanza. Il rientro, dunque, verrà gestito appena saranno ripristinate le condizioni di sicurezza. A sostituire a scuola la dirigente Amato, in questo periodo, sarà la prima collaboratrice Rossella Conte. E' scattata poco dopo tale comunicazione anche l'ordinanza del sindaco: la scuola resterà in DAD per 14 giorni a partire da domani 2 febbraio.

Bimbo all'asilo positivo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19 alla Calcedonia: l'assessore Avossa chiarisce tutto, sospese le lezioni in presenza per 14 giorni

SalernoToday è in caricamento