menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola "Don Milani" di Giffoni Valle Piana: la Regione stanzia 55 mila euro

La Regione Campania ha valutato oltre 800 domande presentate, selezionandone poco più della metà (454 istituti premiati). La scelta si è basata soprattutto sulla qualità del progetto e sul grado di dispersione scolastica nei diversi contesti regionali

Parte con grandi numeri il programma triennale “Scuola Viva”, voluto dal Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca e messo in atto dall’assessore regionale all’istruzione Lucia Fortini. E’ stata pubblicata,infatti, sul Burc n°65 del 3 ottobre 2016 la graduatoria delle proposte progettuali ammesse a finanziamento per l’anno scolastico 2016/2017, per un importo complessivo di 25 milioni di euro ed un budget per istituto di 55 mila euro, a valere sulle risorse del Por Campania Fse 2014-2020. I fondi destinati a Giffoni riguardano attività pomeridiane culturali, sociali e sportive, attraverso un articolato programma che coinvolgerà anche associazioni, strutture formative, professionisti, esperti ed enti preposti, quali la Pro Loco e il Corpo Bandistico “Lorenzo Rinaldi”.

La Regione Campania ha valutato oltre 800 domande presentate, selezionandone poco più della metà (454 istituti premiati). La scelta si è basata soprattutto sulla qualità del progetto e sul grado di dispersione scolastica nei diversi contesti regionali. Alla scuola elementare “Don Milani”, diretta dalla professoressa Daniela Ruffolo, è stato assegnato il contributo di 55mila euro. Apprendo con soddisfazione –dichiara il sindaco Antonio Giuliano - che l’istituto “Don Milani” rientra tra le scuole selezionate e che coinvolgerà i nostri studenti con progetti di formazione, grazie all’intesa tra l’amministrazione comunale e dirigenti scolastici. “Scuola Viva” la ritengo utile per gli alunni della scuola dell’obbligo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento