Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Insegnanti "fragili" e scuola a rischio: nel salernitano 500 docenti pensano alle lezioni a distanza

Si tratta di over 55 con patologie gravi che temono il contagio e rischi legati all'epidemia da Covid-19

Sarebbero già 500 gli insegnanti "fragili" che hanno chiesto consulenza ai sindacati della scuola nel salernitano, per via della ripresa delle lezioni ormai imminente. Si tratta di over 55 con patologie gravi che  temono il contagio e rischi legati all'epidemia da Covid-19.

Secondo quanto riporta Il Mattino, tali docenti sarebbero pronti a inviare ai dirigenti la domanda per lavorare a distanza. Tra dubbi e confusione, l'auspicio è che la situazione diventi più chiara per tutti prima dell'inizio del ritorno nei banchi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnanti "fragili" e scuola a rischio: nel salernitano 500 docenti pensano alle lezioni a distanza
SalernoToday è in caricamento