rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Baronissi

Nuovo servizio scuolabus a Baronissi, tre lavoratori non assunti: la Fiadel scrive al Prefetto

A inizio settimana lavoratori e sindacato sono stati protagonisti di un presidio al Comune per chiedere l’intervento delle istituzioni

“Con la nuova ditta subentrata per il servizio scuolabus tre lavoratori sono stati lasciati per strada”. E’ la denuncia della Fiadel in merito all’avvicendamento avvenuto nei giorni scorsi tra le ditte Acampora Group srl e Irno Progetti Vita per la gestione del trasporto scolastico nel Comune di Baronissi. Una svolta che ha portato alla riassunzione di sette dei dieci lavoratori che effettuavano il servizio in precedenza. “Tre di loro sono stati lasciati in mezzo a una strada, con la ditta che ha omesso di effettuare il passaggio di cantiere – ha sottolineato Angelo Rispoli, segretario provinciale della Fiadel – Voglio ricordare che la nuova ditta adotta il contratto delle cooperative sociali, e dunque sarebbe obbligata all’applicazione della clausola sociale”.

L'appello

A inizio settimana lavoratori e sindacato sono stati protagonisti di un presidio al Comune di Baronissi per chiedere l’intervento delle istituzioni. “In questo caso l’Ente appaltante è chiamato a vigilare sulla procedura. Sappiamo che il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, ha inviato una lettera alla nuova ditta chiedendo di risolvere la vertenza. Ma in un incontro informare con la stessa ditta ci è stata comunicata la volontà di proseguire per la propria strada”, ha proseguito Rispoli. Per questo motivo il sindacato ha inviato una lettera al prefetto di Salerno con la richiesta “di convocare Comune, azienda e organizzazioni sindacali per porre in essere la procedura di raffreddamento del conflitto, al fine di evitare azioni di lotta che possano causare disservizi alla popolazione – ha concluso il segretario – In caso contrario si andrà verso lo sciopero”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo servizio scuolabus a Baronissi, tre lavoratori non assunti: la Fiadel scrive al Prefetto

SalernoToday è in caricamento