rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Scuole chiuse in Campania, Siano (Onmic): "Bene De Luca, ma più responsabilità ai presidi"

Il presidente nazionale dell'associazione di promozione sociale interviene nel dibattito sul rinvio dell'apertura delle scuole

“La decisione del governatore della Campania Vincenzo De Luca di rinviare l’apertura delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado è assolutamente comprensibile e trova il nostro totale sostegno. La tutela della salute di alunni e studenti deve essere una priorità delle istituzioni locali e nazionali, al di là di qualsiasi ideologia o colore politico”. Lo dichiara il presidente nazionale dell’Onmic Vincenzo Siano, che interviene nel dibattito sul rinvio della riapertura delle scuole in Campania. 

Il ruolo dei presidi 

Per Siano “pur tuttavia, riteniamo che il presidente De Luca avrebbe potuto lasciare ai presidi la responsabilità di riaprire o chiudere le proprie scuole, con la Regione Campania e gli Enti sanitari competenti impegnati a svolgere funzioni di controllo e monitoraggio dei flussi di contagio nelle classi. Non sarebbe stato uno scarica barile, ma una scelta ponderata in virtù del ruolo che ricoprono i dirigenti scolastici e delle criticità che caratterizzano i singoli plessi scolastici”.  “Le polemiche a cui stiamo assistendo in queste ore tra la Regione Campania e il Governo nazionale – aggiunge il presidente Siano - non vanno nella direzione giusta e non fanno altro che generare confusione tra le famiglie. I presidi e le istituzioni amministrative, politiche e sanitarie competenti intraprendano la strada del dialogo per addivenire ad una soluzione unitaria che favorisca, nei tempi necessari, il rientro in sicurezza a scuola dei nostri giovani” conclude il presidente Siano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole chiuse in Campania, Siano (Onmic): "Bene De Luca, ma più responsabilità ai presidi"

SalernoToday è in caricamento