rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Scuole ancora chiuse nel salernitano: il Prefetto convoca i sindaci

Nel pomeriggio è stata inviata una comunicazione ufficiale ai primi cittadini che, con una propria ordinanza, stanno mantenendo i plessi scolastici chiusi nonostante la sentenza del Tar sul provvedimento di De Luca

La Prefettura di Salerno ha inviato a tutti i sindaci della provincia una comunicazione per ribadire quanto stabilito, ieri, dal Tar della Campania, che ha sospeso l’ordinanza del governatore De Luca in merito alla chiusura delle scuole. In alcune città/paesi, nonostante ciò, i plessi sono rimasti comunque chiusi a seguito di singole ordinanze promosse dai primi cittadini. Questi ultimi, saranno invitati nei prossimi giorni proprio dal Prefetto per discutere dell’attuale situazione dei contagi nei rispettivi comuni. 

Il commento 

Sul documento del Prefetto, interviene il sindaco di Angri Cosimo Ferraioli che spiega: "L’andamento epidemiologico viene aggiornato ogni settimana, contrariamente a quanto viene detto sui social, ma viene controllato ogni giorno e tenuta sotto controllo proprio la curva delle fasce in età scolastica. Crediamo sia giunto il momento di non assillare la città con numeri e terrore, per i quali ci pensano già i giornalisti e i media nazionali.Voglio, infine, fare un plauso ai Dirigenti dei Plessi Scolastici, alcuni dei quali hanno lavorato ieri sera fino a tardi, per valutare la situazione e il da farsi. Chi non è rientrato oggi, rientrerà tra domani e dopodomani. Qualcuno ha parlato di scarico di responsabilità, io la chiamo giusta divisione delle competenze.Se vogliamo uscirne dobbiamo farlo insieme e guardando avanti, ma la vedo dura. Il grado politico nella nostra città è ai minimi storici: basti pensare che sulla mia scrivania non ho trovato proposte, ma solo articoli e interviste online che sinceramente non ho tempo di guardare. Io come al solito continuerò a lavorare per la città e per i mesi a venire".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole ancora chiuse nel salernitano: il Prefetto convoca i sindaci

SalernoToday è in caricamento