Sedi Inps, presto l’apertura di una nuova struttura a Battipaglia

Dell'Isola: "Nella nuova sede confluirà tutto il personale dell’Inps attualmente dislocato in due sedi separate, evitando così ai cittadini di doversi sdoppiare tra una struttura e l’altra per il disbrigo delle loro pratiche”

“La firma della convenzione tra l’Inps e la Regione Campania è il risultato del lungo impegno portato avanti dal Comitato provinciale dell’Inps e che con la firma del documento da parte dell’Asl Salerno porterà alla apertura dei presidi sanitari per le visite di invalidità nei territori di Vallo della Lucania, Sala Consilina e Sapri". Lo conferma Giovanni Dell’Isola, presidente del Comitato provinciale Inps di Salerno, che, con queste parole, commenta il protocollo sottoscritto nei giorni scorsi.

L'accordo

Per Dell'Isola "è un impegno che c’eravamo assunti sin dal nostro insediamento nel febbraio 2016 e che oggi vede finalmente una positiva conclusione. Per questo vogliamo diamo atto e ringraziamo il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, per la sensibilità e l’impegno profuso. Analogo ringraziamento desideriamo esprimere al direttore regionale dell’Inps, Giuseppe Greco, e al direttore provinciale, Ciro Toma, per il loro impegno e la loro disponibilità che ha consentito il raggiungimento di questo importante risultato. E’ un risultato che premia il lavoro svolto in questi anni da tutto i componenti Comitato e con il costante impegno dei segretari generali Cgil, Cisl e Uil, Arturo Sessa, Gerardo Ceres e Gerardo Pirone, che hanno da sempre sostenuto l’impegno del Comitato per consentire l’apertura dei presidi sanitari nell’area a sud di Salerno, garantendo le visite e dando la possibilità a quelle popolazioni di non essere costrette a venire a Salerno per essere sottoposti a visita”. Una battaglia che Dell’Isola ha iniziato nel febbraio 2016.  “Il Comitato, con il pieno sostegno delle organizzazioni sindacali e datoriali, infatti, ha chiesto al ministero del Lavoro e alle altre istituzioni, come Regione Campania, Comuni ed Ente Provincia ad adoperarsi affinché si lavorasse in tal senso, affinché venissero aperti i presidi sanitari anche presso le sedi Inps di Vallo della Lucania, Sala Consilina e Sapri, trovando piena collaborazione nell’Istituto di previdenza sociale”. “E’ un grande risultato perché evita trasferte chilometriche a persone che sono già sono in condizioni precarie e che devono affrontare lunghi viaggi per essere sottoposti a visita a Salerno”. Fondamentale è stato l’apporto del comitato provinciale dell’Inps. “Sì, perciò abbiamo rivolto un pressante e forte appello alla Regione Campania e al presidente De Luca. Eravamo certi della sua sensibilità e disponibilità, affinché la vicenda potesse chiudersi in tempi brevi in merito alle modalità di rinnovo della convenzione con l’Inps. Del problema era stato investito anche il Civ, Comitato d’indirizzo e vigilanza nazionale dell’Inps, affinché espletasse tutte le azioni opportune nei confronti della presidenza dell’Istituto e del Governo per arrivare a una positiva definizione della questione, il cui rinnovo della convenzione interessa anche altre regioni che ancora non hanno provveduto”, ha continuato Dell’Isola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'annuncio

Notevole è stato anche dell’impegno del nuovo direttore provinciale dell’Inps, il dottore Ciro Toma, e del direttore regionale, il dottore Giuseppe Greco, che stanno concretizzando un’altra delle richieste del Comitato. “A breve sarà aperta una nuova sede Inps a Battipaglia dove confluirà tutto il personale dell’Inps attualmente dislocato in due sedi separate, evitando così ai cittadini di doversi sdoppiare tra una struttura e l’altra per il disbrigo delle loro pratiche”. “In tal senso, abbiamo apprezzato la competenza e professionalità dei direttori Toma e Greco. Hanno notevolmente velocizzato i tempi di accoglienza delle domande di invalidità e data concreta attuazione alle prime richieste del Comitato provinciale” conclude Dell'Isola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento