rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Omicidio di Simonetta Lamberti: confermati i 30 anni al killer

Presenti in aula, tra gli altri, la mamma di Simonetta, Angela Procaccini e Annamaria Torre in rappresentanza di Libera

La Corte d’Appello di Salerno ha confermato i 30 anni di carcere ad Antonio Pignataro, il killer che nel 1982 a Cava de’Tirreni uccise la piccola Simonetta Lamberti, figlia del giudice Alfonso, procuratore di Sala Consilina e vero bersaglio dell’agguato.

Presenti in aula, tra gli altri, la mamma di Simonetta, Angela Procaccini e Annamaria Torre in rappresentanza di Libera. La sentenza conferma la pena del 4 luglio del 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Simonetta Lamberti: confermati i 30 anni al killer

SalernoToday è in caricamento