menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrarono due ragazzi in auto: arrestato anche un ebolitano

Lo scorso 30 gennaio i due giovani furono avvicinati in un bar dai sequestratori che, sotto minaccia, si fecero accompagnare in auto a Eboli, nel cuore della notte

I carabinieri di Novafeltria hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare e notificato un obbligo di dimora nei confronti di due persone sospettate di aver sequestrato e rapinato due studenti della Valmarecchia, nel riminese. A finire in carcere, G.P., 42enne di Eboli ma domiciliato a Novafeltria, mentre l'obbligo di dimora, con il divieto di uscire nelle ore notturne e presentarsi in caserma per la firma, è scattato per il 59enne foggiano M.F.

Come riportato dall'Ansa, è stata denunciata anche la convivente dell'ebolitano, una 49enne, ritenuta responsabile del reato di "procurata inosservanza di pena", ossia per aver aiutato l'uomo a sottrarsi all'esecuzione del provvedimento restrittivo ospitandolo nella sua abitazione. Lo scorso 30 gennaio i due ragazzi furono avvicinati in un bar dai sequestratori che, sotto minaccia, si fecero accompagnare in auto a Eboli nel cuore della notte.
    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento