Pesca illegale: ancora sequestri in tutta la provincia per oltre 50 kg

Gli uomini della Capitaneria di porto hanno sequestrato più di 50 Kg di pescato illegale e 2 reti da pesca usate abusivamente

La guardia costiera continua nella sua lotta alla pesca illegale. Molte sono state le operazioni ed i sequestri attuati, negli ultimi giorni, dagli uomini del comandante Trogu. Presso Foce Sele, come riporta Stile tv,  gli uomini della capitaneria di porto hanno sequestrato 10 Kg di novellame di triglia già pronto per la distribuzione e di una rete abbandonata illegalmente. L'impiego di tre mezzi navali ha impedito inoltre lo sbarco di altro pescato illegale, presumibilmente gettato a mare prima dei controlli.

Sono stati sequestrati inoltre 25 Kg di triglie sottomisura, rinvenuti durante i controlli dei mezzi per la distribuzione ed in acqua. A 2 miglia al largo dello stadio Arechi, invece, è stata trovata una busta di plastica contenente 16 tonni rossi tutti sottomisura. Nella stessa zona, inoltre, è stata sequestrata una rete da pesca del tipo palamite con più di 200 ami. Infine ad Amalfi sono stati sequestrati 11 Kg di novellame di alici pescato da un unità da traffico. Tutto il pescato sequestrato, superati i controlli di idoneità al consumo umano da parte dell'Asl, è stato devoluto ad associazioni Onlus del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Dramma allo stadio Arechi, durante la partita: tifoso cade nel fossato

  • "Ecco perchè picchiavo mia moglie": il racconto-choc di un salernitano alla Rai

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Scossa di terremoto 2.7 a Romagnano al Monte: nessun danno

Torna su
SalernoToday è in caricamento