rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico

Positano: sigilli ad un noto albergo nei pressi del Duomo

I finanzieri della sezione operativa navale di Salerno hanno sequestrato l’intero ultimo piano della struttura. Nel corso dell'anno che volge al termine, sono stati apposti i sigilli ad oltre 400 immobili e 180.000 metri quadri di aree

Sigilli all'ultimo piano di un importante albergo di Positano, sito a pochi passi dal Duomo. I finanzieri, infatti, hanno scoperto la chiusura completa di un porticato, posto all’ultimo piano della struttura, mediante l’apposizione di infissi e mura perimetrali che aveva consentito di ricavare un nuovo volume utile per oltre 70 metri quadri. La struttura iniziale, peraltro, era già stata oggetto di contestazioni e su di essa pendeva la procedura di esame di un’istanza di condono edilizio.

Denunciato, dunque, il proprietario del complesso alberghiero, per violazioni in materia ambientale, urbanistica, paesaggistica, demaniale e doganale. "Ancora una volta, gli abusi edilizi svelati, ricadono all’interno del perimetro del Parco Regionale dei Monti Lattari, zona riconosciuta patrimonio dell’Umanità dall’Unesco", hanno spiegato le fiamme gialle della sezione operativa navale di Salerno che hanno contato sulla collaborazione del personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Positano.

La Guardia di Finanza di Salerno, nel corso dell’anno che si sta chiudendo, ha, ad ogni modo, scovato numerosi abusi edilizi, che hanno condotto, lungo tutta la costa della provincia salernitana, al sequestro di oltre 400 immobili e 180.000 metri quadri di aree, per un valore che supera i 50 milioni di euro. Settantacinque, infine, le persone denunciate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positano: sigilli ad un noto albergo nei pressi del Duomo

SalernoToday è in caricamento