menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusivismo edilizio in Costiera: denunce e sequestri dei carabinieri

I militari hanno scoperto e sottoposto a sequestro, a Furore, la realizzazione abusiva di un vero e proprio tracciato stradale in cemento di lunga circa 120 metri con annessa una rampa d'accesso di 25 metri

Senza sosta, i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Amalfi, per contrastare il fenomeno dell'abusivismo edilizio in Costiera. In particolare, i militari hanno scoperto e sottoposto a sequestro, a Furore, la realizzazione abusiva di un vero e proprio tracciato stradale in cemento di lunga circa 120 metri con annessa una rampa d'accesso di 25 metri, ancora in fase di ultimazione.

Amalfi

Ad Amalfi, invece, come riporta Il Vescovado, sono stati scoperti, in tre differenti immobili in centro, un frazionamento dei locali illegittimo, un soppalco abitabile in legno con scala ed una tettoia esterna in lamiera.

Tramonti

Inoltre, a Tramonti, è stato fermato un cittadino che stava sbancando ingenti quantità di roccia e terreno per realizzare un'area di parcheggio estesa per 100 metri quadrati, in totale assenza di titoli autorizzativi: l'uomo è stato denunciato e l'opera sequestrata.

Praiano

A Praiano, i militati della Stazione di Positano, hanno denunciato il proprietario di un immobile perchè aveva realizzato varie opere abusive all'interno della sua costruzione, quali la trasformazione di una finestra in porta d'accesso per il balcone con annesso un terrazzino in legno, completamente abusivo. A Maiori, infine, militari hanno scoperto e sequestrato un manufatto abusivo di due vani, denunciando il proprietario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento