Cronaca Casal Velino

Autodemolizione abusiva a Casal Velino, trovato anche un lavoratore in nero

Durante il controllo, sono state trovate 800 targhe di autoveicoli la cui provenienza dovrà essere accertata, 300 cartucce e un fucile illegalmente detenuto

Carabinieri di Vallo della Lucania diretti in azione, ieri, insieme ai militari del Nucleo Operativo Ecologico e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Salerno. E' scattato il sequestro, infatti, di una intera area di circa 1500mq, trasformata in una attività di autodemolizione, sita in Casal Velino, frazione Vallo Scalo.

I militari hanno appurato che l’attività gestita da A.M. era priva di qualsiasi certificazione ed autorizzazione: sul sito erano stoccati svariati materiali pericolosi e non, carcasse di auto, combustibili ed olii che venivano gestiti senza tener conto di alcun regolamento in materia di sicurezza ambientale. Diverse, dunque, le sanzioni amministrative per il lavoro nero in quanto c'era anche un lavoratore privo di qualsiasi contratto assicurativo o certificazione contrattuale. Durante il controllo, infine, sono state trovate 800 targhe di autoveicoli la cui provenienza dovrà essere accertata, 300 cartucce e un fucile illegalmente detenuto.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autodemolizione abusiva a Casal Velino, trovato anche un lavoratore in nero
SalernoToday è in caricamento