Cronaca

Smaltimento illecito di rifiuti speciali: denunciato imprenditore ad Altavilla Silentina

I carabinieri della stazione di Borgo Carillia hanno sequestrato, insieme a personale specializzato del Nucleo Provinciale dell'Accademia Kronos di Salerno, un sistema di smaltimento di acque non depurate in un autolavaggio ad Altavilla Silentina

Una guardia giurata ambientale dell'Accademia Kronos in azione

I carabinieri della stazione di Borgo Carillia, coordinati dal maresciallo capo Vittorio Lorito, hanno sequestrato, insieme a personale specializzato del Nucleo Provinciale Guardie Giurate Ambientali Accademia Kronos di Salerno, un sistema di smaltimento di acque non depurate in un autolavaggio ad Altavilla Silentina.

L'operazione

Il 27 febbraio, a seguito di un accurato controllo dell'attività di autolavaggio il personale militare ed i tecnici dell'Accademia Kronos, hanno accertato che il titolare dell'impresa, attraverso un accurato sistema di tubazioni e manichette riusciva, all'occorrenza, a smaltire illecitamente le acque non depurate provenienti dal lavaggio delle autovetture unitamente ai fanghi che si raccoglievano nell’inpianto di filtraggio a carboni attivi. In seguito, attraverso un controllo più accurato attraverso l'impiego di appositi coloranti, le guardie ambientali ed i carabinieri sono riusciti a dimostrare il collegamento tra alcune tubazioni interrate e la pubblica fognatura. Inoltre, in seguito ad un'ulteriore ispezione, è stato ritrovato anche un modulo abitativo, adibito a sala d'attesa per i clienti dell'autolavaggio, privo di qualsiasi autorizzazione. Tutto il sistema è stato, quindi, sequestrato dalle forze dell'ordine ed il titolare dell'autolavaggio è stato denunciato in stato di libertà per smaltimento illecito di rifiuti speciali non pericolosi e per abusivismo edilizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento illecito di rifiuti speciali: denunciato imprenditore ad Altavilla Silentina

SalernoToday è in caricamento