Cronaca

Sequestro di beni per oltre 400mila euro per un salernitano in carcere: l'operazione

Il provvedimento del Tribunale è stato adottato, su proposta del Questore, per la pericolosità sociale del pregiudicato, già sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza ed attualmente detenuto in carcere

Importante operazione degli agenti della Polizia di Stato della Divisione Anticrimine della Questura di Salerno: nei giorni scorsi, in esecuzione della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro dei beni finalizzato alla confisca, disposta dal Tribunale a carico di Z.A., pluripregiudicato 42enne, originario della provincia di Salerno, i poliziotti hanno proceduto al sequestro di vari beni immobili a quest’ultimo intestati, del valore complessivo di 400mila euro, nonché un’auto ed una moto, del valore complessivo di 45mila euro.

Il provvedimento

Il provvedimento del Tribunale è stato adottato, su proposta del Questore, in considerazione della pericolosità sociale del pregiudicato, già sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza ed attualmente detenuto in carcere per reati in materia di stupefacenti e detenzione di armi clandestine e relativo munizionamento. Il Tribunale, condividendo la proposta del Questore della misura patrimoniale, ha ritenuto effettiva la predisposizione del soggetto colpito dal provvedimento a commettere reati produttivi di redditi illeciti, tenuto conto del tenore di vita sproporzionato rispetto al suo reddito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro di beni per oltre 400mila euro per un salernitano in carcere: l'operazione

SalernoToday è in caricamento