menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paglia e letame equino depositati in modo incontrollato: due denunce a Pontecagnano, il sequestro

I militari sono entrati in azione in località “Lago Trasimeno” del comune di Pontecagnano Faiano, in un terreno adibito a scuderia e campo di allenamento per cavalli da corsa

In azione, i militari della Stazione di San Cipriano Picentino durante un controllo in località “Lago Trasimeno” del comune di Pontecagnano Faiano, in un terreno adibito a scuderia e campo di allenamento per cavalli da corsa. I carabinieri hanno immediatamente rinvenuto diversi cumuli di stallatico costituiti da paglia e letame equino depositati in maniera incontrollata, sul suolo nudo e senza alcun tipo di copertura.

Il blitz

Essendo esposti alle intemperie, i cumuli costituivano un serio pericolo di infiltrazione nel suolo e nel sottosuolo, viste anche le copiose piogge dei giorni precedenti. E in effetti alcuni cumuli avevano, nelle loro vicinanze, iniziato a formare delle vistose pozze di liquido scuro verosimilmente dovute al percolato che aveva iniziato a formarsi. Nel corso del controllo è risultata l’assenza di idonea documentazione attestante la corretta gestione dei rifiuti e della loro tracciabilità. Alla luce di quanto emerso nel corso del controllo e data l’alta pericolosità per l’ambiente dei rifiuti rinvenuti, si è provveduto a porre sotto sequestro l’area interessata (di circa 300 mq) e lo stallatico su di essa present,  per circa 400 mc. Denunciati, infine, i due affittuari del terreno.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento