rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Deodoranti turchi "pericolosi": sequestrati oltre 120mila prodotti a Salerno

La Finanza: "Il controllo delle merci ha permesso di rilevare che i prodotti, pur avendo provenienza e origine turca, erano privi delle indicazioni attestanti l'origine e la provenienza estera"

Sequestrate bombolette spray e deodoranti per un valore di oltre 47mila euro. Prosegue incessante, infatti, il lavoro  del 2° Nucleo Operativo del Gruppo Guardia di Finanza di Salerno e la Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per la tutela della legalità e dei consumatori: le Fiamme Gialle, appartenenti al Nucleo Analisi Documentale, e i funzionari dell’Ufficio Analisi dei Rischi della Dogana hanno individuato un container proveniente dalla Turchia e diretto a un’azienda del salernitano.

"Il controllo delle merci ha permesso di rilevare che i prodotti, pur avendo provenienza e origine turca, erano privi delle indicazioni attestanti l’origine e la provenienza estera, sia sugli imballaggi che sul prodotto stesso, circostanze che avrebbero indotto i consumatori a ritenerli di sicura qualità europea o nazionale", hanno spiegato i militari. Sottoposti a sequestro, dunque, ben 121.800 articoli, mentre per il responsabile della società, una sanzione amministrativa pecuniaria da 10mila a 250mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deodoranti turchi "pericolosi": sequestrati oltre 120mila prodotti a Salerno

SalernoToday è in caricamento