Cronaca

Sequestro ed estorsione ai danni di un 17enne: 2 arresti a Roccapiemonte

Arrestate due persone dai carabinieri: l'accusa è di sequestro ed estorsione aggravata ai danni di un minore

Carabinieri

I carabinieri di Mercato San Severino hanno arrestato due persone per sequestro di persona ed estorsione aggravata ai danni di un minore di Roccapiemonte. Si tratta di C.F., di 21anni ed M.G., 30enne con precedenti, entrambi disoccupati di Nocera Superiore.

I due hanno costretto un minorenne del luogo a salire a bordo della loro vettura, conducendolo in una località montana di Roccapiemonte: dopo averlo legato ad un albero con una corda, hanno preteso l’estinzione di un debito di 100 euro vantato da uno di loro. Per fortuna, un passante ha notato la scena allertando immediatamente il 112: i carabinieri hanno trovato il povero ragazzino ancora legato, mentre i due si stavano allontanando. Colti in flagranza di reato, dunque, i due giovani sono stati condotti in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro ed estorsione ai danni di un 17enne: 2 arresti a Roccapiemonte

SalernoToday è in caricamento