rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Vibonati / Villammare

Non smonta la struttura dopo la stagione estiva: scatta il sequestro a Villammare

E' finito nei guai il titolare dello stabilimento che è stato denunciato

In azione, i militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Sapri che, questa mattina, hanno provveduto al sequestro preventivo di una struttura all’interno di una porzione di demanio nella frazione di Villammare, in particolare, composta da travi infisse nella sabbia con sovrastante tavolato per una superficie totale di 124 mq, oltre che altro materiale accatastato – tavole e mattonelle in calcestruzzo – utilizzate per la realizzazione di uno stabilimento balneare. E' stato accertato che il concessionario non abbia rispettato l’obbligo di provvedere allo smontaggio e sgombero della struttura al termine della stagione estiva.

E’ lo stesso atto concessorio a prevedere, infatti, la limitazione d’uso del suolo pubblico al periodo maggio-settembre nonchè un termine entro cui restiturire alla libera fruizione le porzioni di arenile. Per la condotta illecita, il responsabile è stato denunciato e le strutture sequestrate.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non smonta la struttura dopo la stagione estiva: scatta il sequestro a Villammare

SalernoToday è in caricamento